Carne e nidi di patate


Carne e nidi di patate

Queste ricette fanno parte di una categoria a parte, gli inglesi la chiamerebbero comfort food e secondo noi rende bene l'idea; è una categoria a cui per noi appartengono uova, piselli e tonno o il nasello bollito con patate bollite e la maionese, per altri non possono mancare le polpette di carne con il sugo od un particolare spezzatino, insomma sono quei piatti che ci fanno venire l'acquolina in bocca al solo pensiero di mangiarli, eppure non sono nulla di speciale; sono semplici, fatti con ingredienti economici, ma ricchi di sapore e ricordi.

Ingredienti per 4 persone

4 fette vitellone, 320 grammi

4 uova, sode

80 gr pancetta

1/2 bicchire vino bianco, o vino rosso

40 gr burro

3 decilitri brodo di carne

olio

sale e pepe

Coprire le fette di carne - tagliate non troppo sottili, poco meno di una paillard -, salate e pepate, con quelle di pancetta; al centro di ogni fetta appoggiare 1 uovo sodo cotto 7 minuti, poi arrotolarle, formando degli involtini e legarli con del filo o chiuderli ai lati con uno stuzzicadenti. Lasciarli ben dorare nel burro, salarli, versare il vino bianco e, quando sarà evaporato, aggiungere del brodo poco alla volta. Cuocere per 40' e servire gli involtini, tagliati a metà orizzontalmente, con l'uovo rivolto verso l'alto su della purea.

 

Per la purea

Ingredienti per 4 persone

500 gr patate

1,5dl / 2 dl latte

125 gr burro

sale


Bollire le patate partendo da freddo con la buccia. Una volta cotte schiacciarle con lo schiacciapatate (non è necessario pelare le patate). Aggiungere il latte e poco alla volta il burro molto freddo e mescolare continuamente a fuoco dolce. Regolare di sale e volendo aggiungere della noce moscata.