• Luca Rusconi

Spaghetti, gamberi viola, zucchine cotte e crude


I gamberi devono essere sempre cotti pochissimo, aggiunti all'ultimo minuto in padella o lasciati crudi. Il sapore lo darà il brodo fatto con le teste ed i carapaci con cui risottare la pasta.

Ingredienti per 4 persone

320 gr spaghetti

12 gamberi, grossi

20 pomodorini datterino

qb olio evo

qb sale

1 peperoncino

1 cipolla di tropea

2 zucchine lunghe

qb basilico

Preparazione

Con i carapaci di 8 gamberi e una decina dei pomodorini preparare un brodo leggero di gamberi. Saltare in un pentolino, con dell’olio evo, la cipolla affettata, i carapaci ed i pomodorini tagliati a metà per alcuni minuti e quindi coprire con l’acqua fredda e aggiungere il basilico fresco. Cuocere per 20/30 minuti. Filtrare e tenere da parte.

In una padella grande cuocere l’altra metà dei pomodorini con olio evo per alcuni minuti, aggiungere un po’ di bordo di gamberi e la metà delle zucchine affettate a julienne. Affettare a julienne l’altra metà delle zucchine e conservarle in acqua e ghiaccio.

Cuocere per metà del tempo la pasta in abbondante acqua salata. Scolare e terminare la cottura in padella “risottando” la pasta aggiungendo un po’ di brodo di crostacei alla volta. All’ultimo minuto aggiungere gli otto gamberi sgusciati. Servire con un po' di pepe ed olio evo a crudo, le zucchine crude ed un gambero a testa intero crudo pulito. Cospargere con poca mollica di pane tostata e del basilico.

Ospedaletti | Italia   Per Domande / For Questions / Contattaci / Contact us at info@myhome.kitchen

Privacy /disclaimer / #cisisentebeneamangiarbene / Proudly created by Luca Rusconi

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Tumblr Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon